GIORNATA GIOCHI GENTILEZZA

presentazione UN PIATTO PIENO DI…GENTILEZZA

L’Associazione di Promozione Sociale Cor et Amor dopo il successo delle precedenti edizioni (2016- 20172018 - 2019), presenta la 5° edizione della Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza che si svolgerà dal 20 al 23 Settembre 2020.

Il titolo di quest’anno sarà UN PIATTO PIENO DI…GENTILEZZA.

Abbiamo scelto di utilizzare la metafora della cucina e del cibo perché siamo convinti che rappresenti efficacemente i concetti di condivisione e apertura verso l’Altro che sono componenti essenziali dell’essere gentili.

La manifestazione quindi sarà focalizzata su come la convivialità rappresenti bene un approccio gentile, sin dall'infanzia, per rendere le comunità locali, familiari e scolastiche più unite sia al loro interno che all’esterno.  

In cucina con la gentilezza possiamo prenderci cura del prossimo, conoscerci meglio, stare bene, sorridere, esprimere la generosità, essere creativi, rafforzare la propria identità, trascorrere tempo insieme.

La ricorrenza, come nelle edizioni passate, sarà libera da sponsor.

 

 

PATROCINI (8) 

  

 

CHI PUÓ PARTECIPARE

La ricorrenza è per tutti, come la gentilezza: si rivolge a bambini e ragazzi ed a tutti gli adulti che li circondano (famiglia, insegnanti, comunità).

Sono invitati a partecipare alla ricorrenza i Comuni, le Famiglie, le Scuole, le Associazioni, le Biblioteche, le Pro Loco, le Cooperative Sociali, gli operatori Agricoli ed Alimentari, i ristoratori.

Si potranno organizzare sul proprio territorio virtualmente, o dal vivo (a seconda della possibilità logistiche che ci saranno), dei laboratori e momenti ludici e culinari, rivolti ai più piccoli in modo da circondare i bambini di gentilezza, anche in cucina.

Iniziative, o eventi già programmati potranno essere tematizzati e proposti nell’ambito della presente ricorrenza.

 

 PARTECIPANTI (810)

COME PARTECIPARE

  • SI COMPILA IL FORM DI ADESIONE (compila il form) dal 5 giugno al 20 Settembre 
  • SI GIOCA AL GIOCO PRESCELTO tra il 20 ed il 23 Settembre
  • SI CONDIVIDE L’ESPERIENZA (immagini, articoli, video...) dal 24 Settembre

 

Il Menù della Gentilezza offre le portate dal “sapore gentile”, cioè gli ingredienti essenziali della gentilezza:

Antipasto  LA GENEROSITÀ

Primo  L’ATTENZIONE

Secondo  LA FIDUCIA

Contorno LA BELLEZZA

Dessert LA COLLABORAZIONE

 

Per agevolare gli organizzatori nella comunicazione, sarà inoltrato via mail il materiale grafico da adattare alle proprie esigenze. 

 

 

Il RICETTARIO DEL SORRISO Verso i Giochi della Gentilezza:le attività precedenti

Non esiste una ricetta universale della gentilezza, ciascuno può avere, o inventare, la propria. L’importante è scoprire e rappresentare la propria interpretazione della gentilezza, della felicità.

 

per ragazzi e adulti

Si può fare attraverso la cucina, la comicità, l’arte, la musica, un’azione rivolta alla comunità in cui si vive.

Invitiamo tutti a diventare Testimonial della Giornata Nazionaledei Giochi della Gentilezza condividendo la propria interpretazione di gentilezza in un video da inviare tramite whatsapp al 328.2955915.

Il materiale sarà poi pubblicato sul canale social della ricorrenza (FB 22 settembre giornata nazionale dei giochi della gentilezza)

 

per i bambini 

Stimoliamo la loro creatività: invitiamoli ad immaginare cosa rappresenta per loro la gentilezza e a metterlo su un piatto. Può non essere cibo, ma qualsiasi cosa evochi per loro la parola gentilezza.

Dovranno scattare una foto ed inviarla via whatsapp al 328.2955915 con il titolo dell’immagine.

Il materiale ricevuto oltre ad essere pubblicato sulle pagine social della ricorrenza, servirà per identificare meglio come viene percepita la gentilezza dai più piccoli.

 

I CUOCHI DELLA GENTILEZZA

testimonial (5) 

Per ulteriori informazioni

 

Per ogni informazione é possibile contattare l'Associazione Cor et Amor al:

mail 22settembre@igiochidellagentilezza.it

 

oppure 

 

cell/wa 328.2955915

fb 22 SETTEMBRE GIORNATA NAZIONALE DEI GIOCHI DELLAGENTILEZZA

 

Questa Estate porta la Buona Educazione in Vacanza