IL TRILLO PARLANTE

ETA’: bambini di 8-9

PARTECIPANTI: tutti gli alunni della classe interessata.

AMBITO: scuola

AMBIENTE: aula scolastica, sala refezione, palestra.

DURATA: l’intero anno scolastico.

MATERIALE: un piccolo campanellino.

DESCRIZIONE: con turnazione giornaliera o settimanale,  si dà l’incarico,  ad un bambino/a  di vigilare su espressioni verbali e comportamenti poco gentili dei compagni, soprattutto durante i momenti di ricreazione, a mensa e in palestra. Al verificarsi dell’ evento poco gentile, l’alunno/a incaricato farà trillare il campanellino richiamando l’attenzione sulla necessità di utilizzare le parole e i comportamenti rispettosi e gentili, già maturati durante la partecipazione ai giochi della gentilezza nell’a.s. precedente.

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: il gioco contribuirà ad un potenziamento della capacità di individuare comportamenti inadeguati all’interno del gruppo classe  e, nello stesso tempo, potenzierà   l’abitudine  ad un linguaggio gentile  e a comportamenti condivisi.

PROPOSTO DA: classe 3^ B  Plesso S. Francesco - Istituto Comprensivo Statale “F.lli Bandiera”  di San Giovanni in Fiore (CS) nell’ambito del progetto Giocopedia della Gentilezza a Scuola Anno Scolastico 2016-2017

Lascia la tua opinione

* campi obbligatori (l'indirizzo email NON verrà pubblicato)

Autore*

email*

url

Commento*

Codice*